fbpx

Il qui ed ora è davvero l’unico momento per essere felici! Ma cosa significa?

“Il passato è fuggito, quello che speri è assente, ma il presente è tuo”

proverbio arabo

Questo significa che dovremmo imparare a dare valore a ogni giorno, ad accogliere le esperienze senza pretendere di controllarle e a rimanere in contatto con le emozioni (anche negative) che irrimediabilmente la vita porta con sé, godendo delle opportunità quotidiane.

Sembrano concetti molto facili, ma in realtà non è proprio così, come ci spiega questa storiella.

Un uomo si avvicinò ad un anziano saggio e gli disse: “Mi hanno detto che sei molto saggio. Per favore, dimmi che cosa può fare un saggio che gli altri invece non possono fare.” L’anziano gli rispose: “Quando mangio, semplicemente mangio; dormo quando sto dormendo; e, quando parlo con te, sto solo parlando con te.” “Ma questo posso farlo anche io, e non per ciò sono saggio!” rispose l’uomo, sorpreso. “Non credo che sia così “, replicò l’anziano. “Perché quando dormi ricordi i problemi che hai avuto durante la giornata o immagini quelli che avrai quando ti alzerai. Mentre mangi pianifichi cosa farai più tardi. E mentre parli con me pensi a che cos’altro mi vuoi chiedere o a come mi risponderai, prima ancora che io abbia finito di parlare.” Il segreto è essere coscienti di ciò che stiamo facendo nel presente, e così godere di ogni minuto del miracolo della vita”

Anthony de Mello

La mente che vaga

La nostra mente ci allontana costantemente dal momento presente, portandoci altrove. Dovremmo, però, tenere a mente che il passato, in quanto tale, non si può cambiare! Ma anche il futuro, sebbene, sia ancora da “scrivere” è comunque impossibile da controllare, anche se spendiamo tempo ed energie ad anticiparlo, programmarlo, ipotizzarlo…

Capita davvero spesso di sprecare il nostro “momento presentepreoccupandoci di quello che è stato o che sarà, rimuginando su come uscire dai problemi o ridurre il disagio e la sofferenza emotiva

Ma il tentativo di risolvere i problemi o il nostro disagio emotivo continuando a pensarci serve soltanto a mantenerci bloccati in quello stato da cui stiamo tentando di uscire.

 

Potresti leggere anchePreoccupazioni? No, grazie! Tre consigli per smettere di preoccuparsi

 

La felicità è dentro di noi

Se vogliamo essere felici, dobbiamo impegnarci per  esserlo immediatamente, perché la felicità non è nel futuro, ma nel momento presente.

Nella nostra cultura è facile essere portati e ricondurre la felicità ad uno stato di eccitazione e di negazione del dolore; la pubblicità ci fa credere che troveremo la felicità fuori di noi, consumando o possedendo quel certo prodotto…

Ma se rimandiamo la nostra felicità a quando avremo risolto tutti i problemi e raggiunto tutti gli obiettivi,  dimentichiamo che il qui ed ora è l’unico momento per essere felici e rinunceremo a fare l’unica cosa che può renderci davvero felici:

smetterla di cercare di controllare le nostre esperienze e le nostre emozioni ed impegnarci ad ascoltare, accogliere e soddisfare i nostri bisogni, vivendo fino in fondo il nostro presente.

 

Leave a reply