fbpx

Non sempre è chiaro ai non addetti ai lavori la differenza tra psicologo e psicoterapeuta, vediamo di fare un pò di chiarezza, partendo dalla mia formazione.

Psicologo

Io sono una psicologa e psicoterapeuta: questo significa, per prima cosa, che mi sono laureata in psicologia dopo un corso quinquennale nel lontano 2002. Adesso il corso di laurea è organizzato in modo diverso, ma resta ancora valido il fatto che per diventare psicologo sia necessario frequentare un corso di 5 anni.

Il passo successivo è stato quello di svolgere l’anno di tirocinio obbligatorio, finalizzato ad incrementare e sviluppare le competenze professionali. Il tirocinio viene svolto in strutture convenzionate con l’Università e sotto la supervisione di professionisti esperti,

L’aver svolto regolarmente il tirocinio, mi ha permesso di sostenere l’esame di stato. Anche le modalità di questo esame sono cambiate nel tempo, ma era e rimane una prova piuttosto impegnativa per noi psicologi. Ai miei tempi era necessario sostenere una prova teorica e una più operativa, ma sempre scritta. Poi, finalmente, se i due precedenti step venivano superati con successo, era possibile accedere alla prova orale.

Con l’esame di stato “in tasca” ci si iscrive all’Albo degli Psicologi, perché, in effetti, è solo in questo momento che ci si può definire Psicologi. Senza aver superato l’esame di stato si è dei “semplici” laureati in psicologia.

Io sono iscritta all’Albo dell’Ordine degli psicologi dell’Emilia Romagna. 

E psicoterapeuta

E fino a qui abbiamo parlato della formazione per diventare psicologo. Ma come vi dicevo, io sono psicologo e psicoterapeuta. 

Questo significa che mi sono iscritta ad una scuola di specializzazione della durata di 4 anni che, previo superamento di un altro esame, mi ha permesso di conseguire anche questo secondo prezioso e sudato titolo. Di scuole ce ne sono davvero molte e bisogna scegliere quello che poi diventerà il proprio orientamento nella pratica della psicoterapia: io ho scelto una scuola ad orientamento cognitivo comportamentale.

Ecco quindi il percorso che porta a diventare psicologi e psicoterapeuti. In un prossimo articolo vi parlerò delle differenze tra queste due figure professionali.