fbpx

La Mindful Eating non inizia a tavola, nemmeno con la preparazione del cibo, ma…al supermercato mentre facciamo la spesa!

Tutti noi, come consumatori, siamo “bombardati” da una innumerevole quantità di “inviti all’acquisto” e questo succede anche per quanto riguarda il cibo. Offerte, sconti, nuovi prodotti appena usciti sul mercato attirano la nostra attenzione e, talvolta, ci portano a fare scorte o ad acquistare alimenti di cui non avevamo realmente bisogno.

A questo si aggiunge il fatto che spesso facciamo la spesa di corsa, pensando già a quello che dovremo fare dopo, con il rischio di riempire il carrello con prodotti “a portata di mano” o con le solite cose note, in balia del “pilota automatico”.

Per saperne di più su cosa significhi mangiare con il pilota automatico inserito, potresti leggereI copioni del mangiare inconsapevole

La spesa consapevole

Anche lo shopping dovrebbe essere consapevole, perché la Mindful Eating inizia al supermercato! Ecco alcuni consigli.

Per prima cosa la prossima volta che vai al supermercato osserva il tuo comportamento e diventane consapevole.

  • Che strategia utilizzi nel fare la spesa?
  • Metti il cibo nel carrello in modo automatico?
  • Hai una lista della spesa da seguire?
  • Compri gli alimenti più economici oppure sei attratto dalle offerte o dalle marche note?
  • Sai di cosa hai realmente bisogno per stare bene?

Porta la Mindful Eating al supermercato! Diventando più consapevole mentre fai la spesa, imparerai a riconoscere il ruolo giocato dagli stimoli esterni nell’influenzare il tuo  comportamento verso il cibo e, in questo modo, avrai la possibilità di scegliere in modo attivo, piuttosto che agire sotto la spinta dei soliti automatismi.

Anche questo è un piccolo, ma importante passo lungo la strada per diventare un mangiatore maggiormente consapevole e quindi più soddisfatto e sereno.

 

 

Leave a reply