fbpx

L’autunno è la stagione del lasciare andare. Le foglie cadono e gli alberi le lasciano andare, senza trattenerle. Una volta queste foglie erano ben salde ai rami, erano verdi e fresche, ora sono gialle, rossicce, secche…e nulla più le trattiene. Lentamente, si staccano e si posano al suolo. E l’albero le osserva, accetta che le cose sono cambiate e le lascia andare, senza rimanerne lesionato, senza perdere stabilità, sostegno, robustezza.

Vi sarà capitato di sentire questa espressione, ma potreste non aver chiaro il suo significato e l’importanza che questo concetto riveste per il vostro benessere in generale e per alcune problematiche legate alla dieta e all’alimentazione in particolare.

Lasciar andare

Significa rinunciare:

  • alla necessità di controllare le situazioni;
  • alla pretesa che le cosa siano diverse da come sono;
  • alla pretesa che le cose siamo come noi vogliamo.

E’ importante abbandonare l’idea che le cose debbano essere come voi vorreste e concentrarsi sull’affrontarle così come sono. Questo atteggiamento permette di aprirsi a nuove prospettive: osservare situazioni e problemi per quello che realmente sono può portare a nuovi modi di gestirli.

Lasciare andare la smania di cibo

Di fronte ad un impellente impulso a mangiare, lasciar andare può richiedere un certo allenamento, ma l’urge surfing, come abbiamo spiegato in un precedente articolo, potrebbe essere la chiave (Smania di cibo? Imparate a cavalcare l’onda…).

Ma non è soltanto la smania di cibo che dobbiamo imparare a lasciar andare…Le persone che soffrono di fame nervosa, in genere, fanno molta fatica a lasciar andare anche il senso di colpa che provano dopo aver mangiato. Ma rimanere attaccati a qualcosa che fa stare male, turba o infastidisce è tanto dannoso quanto l’evento stesso che ha generato il disagio. Ed inoltre, rimuginare su qualcosa che non è possibile cambiare, può diventare un potente innesco di nuovi episodi di fame nervosa, creando un circolo vizioso.

Impariamo a lasciare che le cose siano esattamente così come sono. La pratica della  Mindfulness  può aiutarci a raggiungere questo importante obiettivo!

 

 

Leave a reply