fbpx

Interocezione: sai cos’é? se non hai mai sentito questo termine, leggi questo breve articolo!

L’interocezione è la capacità di riconoscere gli stimoli e le sensazioni che provengono dal corpo (es. sentire il nostro respiro, i segnali di fame e sazietà, i movimenti gastrointestinali, segnali di attivazione, variazioni di temperatura, il dolore, le emozioni, la fatica…). Ma io aggiungerei anche i pensieri…⁠

L’interocezione è, quindi, un’insieme di percezioni che coinvolge l’intero organismo e sottende una stretta connessione tra mente e corpo⁠.

Interocezione: perché è importante?

⁠Riuscire a sentire e riconoscere quello che sta avvenendo nel corpo è importante in tante condizioni. Tanto per fare qualche esempio preso dal mio lavoro, lo è per gli attacchi di ansia, la Sindrome del Colon Irritabile, il recupero della capacità di ascolto di fame e sazietà⁠

In alcuni casi è importante semplicemente cogliere i segnali del corpo per poter rispondere al meglio ai nostri bisogni (es. cogliere i segnali di fame e sazietà, la fatica…)⁠.
In altri è ancora più importante il modo in cui “leggiamo” (interpretiamo) i segnali e le sensazioni che abbiamo rilevato: nel disturbo da attacchi di panico la possibilità di “sentire” ciò che avviene nel corpo e leggerlo come qualcosa di non pericoloso piuttosto che un segnale di allarme è fondamentale. Così come nella Sindrome del Colon Irritabile.⁠

La Mindfulness ti può aiutare

⁠La Mindfulness può venirci in aiuto in entrambe le circostante, poiché incrementa la nostra consapevolezza enterocettiva da un lato, ma dall’altro ci allena ad essere curiosi e non giudicanti verso l’esperienza, momento per momento.⁠

Ciò vuol dire che una pratica costante ci permette di essere aperti all’esperienza del momento così com’è, senza cercare di cambiarla, senza perderci in letture ed interpretazioni che spesso rischiano di peggiorare la situazione⁠.

Potresti leggere anche Evitamento e protezione nella Sindrome del Colon Irritabile